Idols

Happy birthday Kate – E’ sempre una questione di altezza

Essere stanchi è un vero peccato. Kate Moss kate-moss-potd

La verità è che il motivo per cui adoro Kate Moss è la sua altezza. Non la so con precisione, ma in rete leggo tra il metro e 67 e il metro e 72, e diciamolo, per fare la modella non basta. Ammetto che prima di sapere che non era tanto alta non me la filavo, la conoscevo per lo scandalo della droga e perchè è una delle top più pagate di sempre, ma poi leggo su una rivista la storia della sua altezza, e resto di sasso.

Personalmente non sono mai stata complessata dalla mia altezza, considerando che un metro e 65 è la media per una donna. Certo, non mi dispiacerebbe avere qualche centimetro in più, ma la mia altezza mi sta bene, non mi lamento. Ammetto però che quando sono venuta a conoscenza dell’altezza di Kate Moss ho iniziato a incuriosirmi, a voler saperne di più sulla modella inglese. Perchè per diventare una supermodel di fama mondiale nonostante l’altezza (che nel mondo della moda è un requisito fondamentale) vuol dire che devi avere qualcosa in più. Devi essere speciale.

Kate Moss freud

Kate Moss by Lucien Freud, 2002.

Scopro così che Kate Moss è davvero speciale. Perchè è diversa. Perchè, leggendo la sua biografia, si scopre che è una persona fatta di una materia piacevolmente oscura, tra il grunge e il nichilista, la cui vita è contrassegnata da sigarette, alcool e droga, una sorta di cortigiana dell’Ottocento, resa oggi immortale dagli scatti dei fotografi più celebri, da Patrick Demarchelier a Mario Sorrenti, da Mario Testino a Steven Meisel. Ha persino un tatuaggio sulla schiena eseguito da uno dei più grandi pittori del Novecento, Lucien Freud, il quale l’ha anche ritratta in un dipinto. In quanto a relazioni, è stata con Johnny Depp, Mario Testino, Pete Doherty: già queste scelte possono dire tanto di lei.

Poi nel 2005 arriva lo scandalo della droga. Con molti contratti annullati chiunque si sarebbe ritirato dalle scene, ma non lei, che come una fenice risorge dalle sue ceneri più forte, richiesta e pagata di prima. E oggi, a 39 anni, è ancora una delle modelle più celebrate. Una vera icona.

In definitiva, lei è il simbolo del successo scritto nelle stelle, della morte e della rinascita, della cultura punk-rock-grunge, dello spleen celebrato da Baudelaire. Nel mio modesto parere, Kate è una vera e propria filosofia.

Ci sono altri millemila motivi per cui la adoro: perchè è inglese, perchè ha posato con l’altra icona David Bowie, perchè ha ballato la lap dance in un video dei The White Stripes… odio gli elenchi, perciò non continuo.

Aggiungo poi, per dovere di cronaca, che è sposata con Jamie Hince, chitarrista dei The Kills, uno dei miei gruppi preferiti. Ha avuto stile anche nello scegliere il marito. Questo è già abbastanza per amarla, no?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...