Books/Myths

“Belli e dannati”, ovvero: Anthony, l’anti-società americana per eccellenza

Mesi fa ho letto “Il grande Gatsby” e mi sono innamorata di un tale Fitzgerald che, prima di allora, conoscevo solo quale personaggio dello splendido “Midnight in Paris” di Allen. Quasi mi vergogno del fatto che una maniaca bibliofila come me abbia scoperto questo immenso autore alla veneranda età di ventidue anni: come ho potuto … Continua a leggere